Ecco la nostra pagina dedicata al progetto sui giardini della stazione, qui trovate tutti gli aggiornamenti del progetto e le date degli eventi che faremo durante l’estate in collaborazione con Cittadella dei giovani.

“Partecipare conta” impegnata a riportare il decoro nel parco della stazione

Pubblichiamo volentieri un’articolo che parla del nostro lavoro ai giardini della stazione, grazie mille a STEFANO MARZO, per il bellissimo articolo che ci ha scritto!!!

C’è in corso una lotta contro il degrado ai giardini di piazza Manzetti: l’associazione “Partecipare conta” si è posta l’arduo obiettivo di risanare il parco, luogo sempre più sporco e fatiscente, per creare un’area verde bella e piacevole.

Il progetto, il cui nome è “Evergreen, la stAzione di tutti”, nasce dalla disponibilità di novemila euro grazie alla vincita del bando “Spazio ai giovani”. L’associazione capitanata da Sylvie Chanoine, dopo aver svolto lavori di manutenzione al quartiere Cogne, ha avuto la brillante idea di dedicarsi al parco della stazione che, essendo il biglietto da visita della città per i turisti che la raggiungono in treno o in pullman, deve essere il più pulito e il più curato possibile. Oltre a questo, in realtà, c’è anche la volontà di avere un’area verde fruibile da tutta la comunità in qualsiasi momento della giornata: verranno, infatti, installate delle luci che permetteranno di entrare nel parco in sicurezza anche di notte. In più sono già stati piantati dei fiori dalla cooperativa Mont Fallère per rendere l’ambiente più piacevole, mentre, negli ultimi due giorni, i ragazzi e le ragazze che partecipano allo Stage estivo di Volontariato hanno ripulito l’area da ogni genere di rifiuto. Per il futuro c’è in programma l’allestimento di installazioni mobili in collaborazione con il Liceo Classico Artistico Musicale. Il fine è quello di poter organizzare fiere ed eventi che vedranno come protagonisti soprattutto i giovani mentre saranno alle prese con teatro, musica, cinema e tanto altro. L’ultimo scopodel progetto, sicuramente non per importanza, è l’integrazione: all’attività di risanamento, infatti, partecipano e parteciperanno anche dei ragazzi disabili e dei richiedenti asilo.

Infine è necessario chiarire il motivo per cui il progetto ha quel nome. La parola “evergreen”, infatti, racchiude due significati: da una parte è legata all’ambiente e alla sua purezza, dall’altra richiama le persone a cui il tutto è dedicato, ovvero i giovani. “StAzione di tutti”, invece, indica il fare qualcosa per noi e per gli altri riferendosi sia “all’azione” svolta dai volontari, sia a ciò che verrà fatto, a progetto ultimato, nel parco in questione.

Stefano Marzo

Progetto “Evergreen, la StAzione di tutti”

Un progetto nato da un’idea della nostra associazione e sostenuto dal Comune di Aosta e dall’assessorato regionale sanità, salute e politiche sociali.
L’obiettivo del progetto è riportare decoro e partecipazione a questo giardino. Alla base del progetto sta l’azione di rete tra diversi partner che permetta ai Giardini della stazione, punto centrale e biglietto da visita della città di Aosta, di essere vissuti da parte dell’intera comunità affinché diventino la StAzione di tutti.

Leggi tutto